Alla scoperta dell’antica Grecia Salentina

Scopri la Grecia Salentina, dov’è e cosa vedere

Il Salento racchiude dentro di sé innumerevoli tesori. Tra questi dobbiamo sicuramente ricordare la Grecìa Salentina che è formata dai comuni di Calimera, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Martignano, Melpignano, Soleto, Sternatia e Zollino e che è custode della cultura grika.

Il dialetto griko è un antico linguaggio dialettale di origine greca che in queste zone è ancora oggi parlato, anche dalle persone più giovani. Pensate che vengono organizzati anche dei veri e propri corsi di griko, proprio per fare in modo che le nuove generazioni lo sentano come qualcosa di proprio, come qualcosa che non deve assolutamente essere abbandonato, ma anzi deve essere valorizzato quanto più possibile.

Tutte le cittadine che fanno parte della Grecìa Salentina meritano di essere visitate, piccoli centri abitati che sono caratterizzati da un alternarsi di palazzi nobiliari e di case a corte, con chiese davvero bellissime che racchiudono dei tesori incredibili. Molti i frantoi ipogei che avrete la possibilità di osservare con i vostri occhi, per immergervi nell’antica tradizione della produzione dell’olio extra vergine di oliva, un olio che è famoso in ogni parte d’Italia per il suo intenso sapore. Molti anche i siti archeologici e i monumenti megalitici in pietra che avrete la possibilità di incontrare nelle campagne, per passeggiate nel verde, rilassanti e allo stesso tempo anche capaci di farvi fare un vero e proprio viaggio indietro nel tempo.

Incontrerete giardini di arance, mandarini e nespole che emanano un profumo intenso che si spande nell’aria e potrete persino andare alla scoperta della tradizione ceramica salentina più vera. Proprio il comune di Cutrofiano infatti è considerato la capitale delle ceramiche. Melpignano è invece il regno della pizzica, che vi consentirà quindi di andare alla scoperta di un’altra importante tradizione salentina, quella musicale, quella che ha reso il popolo salentino famoso in ogni angolo del mondo.

Vi consigliamo di soggiornare in una struttura ricettiva di piccole dimensioni, magari a conduzione familiare, immersa nell’entroterra della Grecìa Salentina, così che sia possibile per voi assaporare al meglio ogni profumo che queste zone sono in grado di regalare. Vi consigliamo inoltre di spostarvi in auto, così che sia più semplice per voi raggiungere ogni comune della Grecìa Salentina e spostarvi con la massima libertà possibile. Un’alternativa potrebbe essere quella di viaggiare in bicicletta, ma attenzione, queste zone hanno strade piuttosto tortuose e questa quindi è la scelta ideale solo per coloro che sono allenati, che non sono insomma alle prime armi.

Lascia un commento