Cosa fare in caso di visione offuscata

Molto spesso tante persone oggi lamentano problemi alla vista, come visione offuscata, difficoltà a mettere a fuoco le immagini, spesso collegati anche ad altri disturbi degli occhi come arrossamento e secchezza oculare.

Problemi visivi

Questi segnali non sono assolutamente da sottovalutare, perchè possono essere indice di problemi visuali anche importanti.

Sopratutto oggi che si utilizzano quotidianamente pc e monitor a led dei dispositivi mobili, questi problemi possono venire accentuati, infatti è stato dimostrato che la luce blu emessa dai monitor e dalle lampadine a led può provocare affaticamento visivo e a lungo andare anche problemi alla vista e agli occhi se non si agisce per tempo.

Cos’è la luce blu

La luce blu è una radiazione dello spettro luminoso compresa tra compresa tra i 380 e i 500 nm e è particolarmente dannosa nello spettro tra 390 e 455 nm.

La luce naturale o artificiale che raggiunge e che penetra l’occhio umano è infatti suddivisa in spettro visibile (compreso tra 380 nm e 780 nm) e spettro non visibile (dove si trovano i raggi UV e INFRAROSSI).

I raggi UV sono radiazioni che vengono assorbite dalla cornea e dal cristallino, mentre la luce blu penetra il cristallino e arriva alla retina e può anche danneggiarla e entrambe queste radiazioni con il tempo possono provocare dei danni irreversibili agli occhi.

Per questo è importante proteggere i propri occhi sin dai primi sintomi come se dopo una sessione al pc si ha la visione offuscata, bruciore e secchezza oculare, perdita del senso di equilibrio, mal di testa e altri disturbi simili che spesso sono individuati con una vera e propria patologia, la Sindrome da visione al computer.

Come porre rimedio ai disturbi visivi

In primo luogo si deve fare una pausa, staccare gli occhi dal monitor, fare qualche passo, guardare altri oggetti, riposare un po’ la vista. Poi è importante assumere una corretta postura al pc e il monitor deve essere ad almeno 30 cm dal capo, la schiena va appoggiata allo schienale e gli avambracci sul piano di lavoro.

Per ovviare a problemi come visione offuscata, disturbi agli occhi, si possono poi attuare misure di protezione degli occhi come installare sul pc uno schermo contro la luce blu, o utilizzare degli occhiali con lenti dotate di filtro anti luce blu, che danno una visione più naturale e meno abbagliante, permettendo anche di lavorare meglio e più riposati al computer.

Lascia un commento