La carta modulo continuo di pura cellulosa

La carta a modulo continuo in pura cellulosa è un tipo di carta formata da fogli uniti tra loro uno all’altro che creano appunto il modulo continuo.

La pura cellulosa

Il fatto che sia in pura cellulosa indica che è una carta tra le più pure esistenti, ottenuta da fibre di legno che viene utilizzato come materia prima, la polpa di cellulosa assieme a volte a carta di riciclo .

La polpa si ottiene direttamente dal legno mediante vari processi. Il tronco di legno dopo essere stato scortecciato, viene spaccato o macinato, per renderlo adatto alla lavorazione.

La carta modulo continuo

La carta modulo continuo di pura cellulosa è quindi un prodotto di qualità, utilizzato in uffici dove si utilizzano molto le stampanti ad aghi per modulo continuo.
Le risme di carta cosi dette sono risme con banda laterale forata, fissa o staccabile e con tratteggi tra un foglio e l’altro, per fare in modo di staccarli facilmente fra loro. Sono bianchi o a lettura facilitata, ci dolore bianco o azzurro.

Le stampanti ad aghi

Questo tipo di carta modulo continuo di pura cellulosa, è adatta per le stampanti ad aghi, ovvero un tipo di stampanti che sono caratterizzate dall’avere la testina di stampa che ha una matrice con degli aghi metallici allineati in senso verticale e dotati di un piccolo elettromagnete che li spara sul nastro inchiostrato che viene a interporsi tra loro e la carta.
La pressione fa si che questo arrivi a contatto con la carta lasciando un puntino di colore impresso.

La tecnologia di queste stampanti era quella utilizzata un tempo prima dell’avvento delle stampanti a getto d’inchiostro e di quelle laser. Nonostante questo continuano però ad essere utilizzate in vari settori per poter stampare sulla carta a modulo continuo, cosa che le stampanti moderne non sono in grado di fare.

Lascia un commento