I colori Giotto sono tra i più famosi

Chi,alle scuole elementari, non ha mai colorato su un foglio A4 con i colori Giotto?
Ebbene,anche in età adulta,è difficile dimenticare la sensazione delle mine colorate che scorrono sulla carta ruvida dando corpo ai contorni di un disegno teneramente infantile.
I colori Giotto,noto marchio italiano specializzato nella creazione di lapis ed affini,hanno permesso ad intere generazioni la possibilità di esprimere creatività ed emozioni.
L’impiego di legni e materiali pregiati agevola la scorrevolezza dei tratti,consentendo di procedere senza incertezze alla realizzazione dei propri lavori artistici o da dilettanti.
Invero,la selezione delle materie prime avviene nel rispetto della natura non sacrificando la qualità del prodotto finale;quest’ultimo risulta particolarmente maneggevole grazie all’impugnatura,fondamentale per tratti definiti ma scorrevoli.

La struttura non mortifica un aspetto essenziale dei colori Giotto:il design ,intramontabile e tradizionale,coniugato con fantasia a toni differenti. Le nuancues a disposizione sono infinite e declinate secondo gli umori corrispondenti a chi si approccia all’arte del colore.
L’esigenza espressiva si coniuga perfettamente con la linea di colori Giotto,in totale praticità ed estro artistico.
Il colore è un veicolo di comunicazione,un mezzo a cui affidare le sfumature del proprio animo in un particolare momento.
Non a caso,nell’età prescolare ed anche in quella adulta,l’essere umano associa le emozioni a forme e colori. Un verde smeraldo,espressione di leggera raffinatezza,contrasta ora con una terra di Siena,ora con un rosso rubino sinonimo di preziose passioni.
La leggerezza dei colori si fonde con la carta o con la tela:materiali ed oggetti differenti sono personalizzabili con un tocco inconfondibile,elegante e naturale. Per un attimo,i colori Giotto concedono il privilegio di diventare artisti;vibranti contornano figure poco nitide,mettendo in rilievo le gradazioni emotive che caratterizzano la vita di tutti i giorni.
Ad essi non può che essere riconosciuto un merito ulteriore ,ossia quello di stimolare la fantasia di chi li utilizza per raccontare storie e sogni,per dedicare pensieri od i propri piccoli capolavori.
Nel caso in cui si sia artisti o principianti,i propri sentimenti possono essere esplicitati con l’impiego dei colori.Tuttavia,non bisogna dimenticare l’impiego del colore anche nei settori della moda e della grafica in generale,in cui la precisione è imposta da esigenze di mercato e di produzione.I colori del brand italiano si prestano a lavori di estrema precisione,soddisfacendo le esigenze professionali dei creativi di ogni parte del mondo.

Inevitabilmente,i colori Giotto hanno educato intere generazioni all’immagine permettendo la trasformazione di un disegno più confacente alle proprie necessità,al proprio lavoro ed al proprio io.

Lascia un commento