Aumentano le vendite di prodotti tecnologici dopo il lockdown

Economia e ripercussioni dopo il lockdown

Dopo il lockdown dovuto al diffondersi del coronavirus molti settori dell’economia hanno avuto forti ripercussioni negative.
durante il lockdown le persone si sono indirizzate soprattutto verso l’acquisto di beni e di servizi essenziali (ovvero per la salute, di cibo), con una flessione per le spese di elettronica di consumo anche fino al 50%.

Boom per la vendita di prodotti tecnologici

Tuttavia si è registrato un boom per quel che riguarda la vendita di prodotti tecnologici di consumo, sopratutto a partire da maggio, quando le restrizioni si sono allentate e la gente ha potuto nuovamente fare acquisti non solo essenziali.

Inoltre durante il lockdown è andato molto il settore delle vendite online, per ovvie ragioni tecniche e pratiche.

Acquistare online è molto pratico

Acquistare online infatti è molto pratico per chi deve rimanere a casa, inoltre si ha una maggiore e più ampia scelta di prodotti, i cui prezzi sono spesso più bassi che nei negozi fisici ed inoltre si può avere maggiori informazioni riguardo un singolo prodotto grazie alla consultazione veloce delle caratteristiche dello stesso nella scheda prodotto.

Questo ha fatto si che ci fossero sempre più persone interessate alla spesa online, anche per i grandi elettrodomestici.

Lascia un commento