Salento: spiagge per tutti i gusti

Quando pensiamo al Salento il primo paesaggio che compare nella nostra mente è una lunga spiaggia di sabbia fine bianchissima lambita da un mare cristallino. Effettivamente questo è il paesaggio del Salento in assoluto più diffuso, ma non è di certo l’unico. Ci sono infatti alcune località che sorgono direttamente sulla scogliera che si getta a capofitto nel mare e che non sono caratterizzate quindi da spiagge di sabbia bensì da scogli e rocce. Le località di questa tipologia sono davvero suggestive, luoghi che riescono a colpire dritto al cuore per la loro bellezza, e sono sicuramente la scelta ideale per coloro che non amano la sabbia che resta tra le dita dei piedi. Tra le località di questa tipologia in assoluto più belle di tutto il Salento dobbiamo ricordare Castro, sul versante adriatico, distante da Otranto appena 15 km.

Castro: la meta perfetta per coloro che non amano la sabbia

Castro Superiore è la parte più alta della cittadina, situata su una collina. Qui sorge un castello cinquecentesco davvero carico di fascino, costruito sulle rovine di un altro castello. In passato questo castello imponente aveva il compito di difendere la cittadina. Oggi è il punto più alto della città, un luogo dove è possibile fare un vero e proprio tuffo indietro nel tempo e allo stesso tempo osservare il mare circostante, l’orizzonte, la natura verdeggiante. Bellissima anche la cattedrale che risale al 1171 e che fu costruita sui resti di un tempio greco, al cui interno sono racchiuse come fossero tesori preziosi delle tele antiche con la vita dei santi.

Castro Marina è invece la zona più bassa della cittadina, situata proprio a ridosso del mare e dove è presente un grazioso porto dove ancora oggi di tanto in tanto è possibile osservare lampare e barche a remi con le reti da pesca pronte a salpare. Potete fermarvi sugli scogli della zona a prendere il sole o tuffarvi dall’alto nelle acque cristalline. Sono presenti anche delle scalinate in pietra che consentono di raggiungere con maggiore semplicità l’acqua, perfette anche ovviamente per coloro che viaggiano insieme ai bambini. Ma attenzione, l’acqua è subito molto alta, quindi è molto importante che i vostri bambini sappiano nuotare oppure che siano in possesso di apposite protezioni come braccioli, materassini, tavolette e simili. Su terrazzamenti proprio a ridosso degli scogli sono anche presenti degli stabilimenti balneari dove prendere in affitto un ombrellone con sdraio e vivere la vostra giornata di mare nel relax più assoluto.

Porto Cesareo e tutte le sue bellezze

Se invece per le vostre vacanze estive siete alla ricerca di un’incantevole meta con spiagge di sabbia in Salento, non possiamo che consigliarvi di prendere in considerazione Porto Cesareo, una località che si caratterizza per ben 17 chilometri di spiaggia. La spiaggia è di sabbia fine, soffice e bianca, incorniciata da dune sabbiose costellate dalla tipica macchia mediterranea. Le acque del mare che lambiscono questa meravigliosa spiaggia sono cristalline, trasparenti, con tratti di colore smeraldo. Il panorama che troverete davanti ai vostri occhi vi stupirà e vi farà letteralmente innamorare, possiamo assicurarvelo, di questa bellissima zona del Salento.

Sulla lunga spiaggia di Porto Cesareo potete trovare molti stabilimenti balneari e altrettanti tratti di spiaggia libera. Scegliere la spiaggia libera è sicuramente eccitante, avrete infatti in questo modo la possibilità di assaporare il sapore più genuino del Salento e di immergervi completamente nella natura selvaggia della zona. Se avete però bisogno di sentirvi coccolati e di disporre di ogni tipologia possibile di servizio, meglio allora scegliere uno stabilimento balneare.

Il fondale è sabbioso e poco profondo, la scelta ideale per fare un bel tuffo in mare, la scelta ideale anche per i bambini molto piccoli che magari non sanno nuotare ancora molto bene. I bambini possono giocare così in totale sicurezza anche direttamente sulla battigia costruendo i tanto amati castelli di sabbia e possono fare il bagno insieme ai loro amichetti o alla mamma e al papà senza alcun tipo di timore (qui altri consigli per chi passa le sue vacanze in Salento con bambini).

Vicino alla costa, potete notare la presenza dell’Isola dei Conigli che può facilmente essere raggiunta a nuoto. Qui è possibile immergersi nella foresta di tamerici e osservare la costa da lontano, assaporando appieno la sua bellezza. Qui inoltre potrete osservare, date le acque tanto trasparenti, il fondale e anche qualche dei suoi abitanti. Coloro che amano praticare snorkeling possono raggiungere la zona di Torre Chianca, la torre che si trova proprio a ridosso di un sito archeologico subacqueo. Con la maschera avrete la possibilità di osservare le colonne romane in marmo che si trovano proprio sommerse dalle acque.

Fate anche una passeggiata al porticciolo di Porto Cesareo, davvero molto pittoresco con le imbarcazioni di molti diversi colori attraccate. Qui potrete vedere anche i pescatori che tornano con il pesce fresco da vendere. Molto pesce viene portato ai ristoranti della zona, ristoranti dove vale davvero la pena di fermarsi a mangiare, per gustare il sapore più vero della tradizione gastronomica locale. Molto altro pesce però viene venduto proprio lì, direttamente sul porticciolo, un piccolo mercato altrettanto pittoresco dove è d’obbligo fermarsi per qualche istante.

Articolo offerto dal blog turistico IlTuristaGoloso.it

Lascia un commento