Quale animale domestico scegliere

Scegliere un animale domestico

Chi vuole portare a casa con sè un animale da compagnia, prima di tutto dovrebbe seguire un criterio di scelta, in modo da avere un animaletto che possa stare bene anche con le proprie abitudini lavorative e famigliari quotidiane.

Ad esempio, chi lavora fuori casa tutto il giorno, meglio che non scelga un cane, dato che questo animale richiede una costante attenzione e ama stare con il proprio padrone e condividere i vari momenti della giornata, quindi in questo caso si può optare per un gatto oppure per un furetto o un coniglio.

Inoltre per scegliere un animale domestico non si devono considerare solo gli aspetti di tempo e spazio, ma anche le diverse necessità affettive degli animali che comperiamo.

In questo modo si potrà trovare il perfetto cucciolo per tutta la famiglia.

Animali domestici piccoli

Per chi ha problemi di spazio, ci sono tantissimi animali domestici piccoli da potere considerare.

Tra questi troviamo di certo il criceto, un piccolo roditore che ci tiene compagnia.

E’ bene però sapere che è un animaletto notturno, quindi si muove di notte e gira sulla sua ruota, mentre di giorno dorme per lo più.

Ci sono poi diverse specie di criceti tra cui scegliere, ad esempio il criceto russo, dorato, siberiano, cinese e Roborovsky.

Il criceto ha bisogno di attenzioni per restare in salute, è un ottimo animale da compagnia ed è adatto ai bambini, l’importante è che sia sempre preso in mano con delicatezza.

Furetto domestico

Per tutti coloro che amano avere in casa un animaletto, e hanno molto tempo da dedicargli, un furetto domestico potrebbe essere la soluzione migliore.
Infatti questo mustelide, a metà tra un cane e un gatto, accontenta perfettamente tutta la famiglia.

E’ giocherellone e adatto a stare con i bambini, inoltre è molto socievole e si affeziona agli umani con cui convive e se viene lasciato da solo in casa per tanto tempo soffre.
Come i gatti utilizza la lettiera per i bisognini, e dorme molte ore al giorno.

Ama passeggiare e si può anche portare in giro al guinzaglio.

Lascia un commento