Rimedi per gli occhi stanchi

Nell’era moderna utilizziamo la tecnologia in modo quotidiano, soprattutto i computer e i device mobili che consultiamo ogni giorno anche per molte ore.
Questo però ha anche un risvolto negativo, ovvero la radiazione blu violetta che viene emessa dai moderni schermi a led può provocare a lungo andare problemi ali occhi e alla vista, come occhi stanchi e rossi, secchezza oculare, bruciore agli occhi, vista offuscata, mal di testa, ansia e stress.

Molte persone hanno gli occhi stanchi ogni giorno, specialmente quelli che trascorrono molte ore davanti al computer, o anche leggendo, studiando e così via. Queste abitudini stancano gli occhi e li rendono disidratati, irritati e rossi, causando disagio in generale.
Se vuoi rilassare i tuoi occhi durante il giorno o dopo una dura giornata di lavoro, puoi usare semplici trattamenti naturali che ti aiuteranno a decongestionare gli occhi e ad apparire molto più rilassato.

Cause dell’affaticamento degli occhi

L’affaticamento degli occhi o avere gli occhi stanchi di solito avviene quando gli occhi sono estremamente stressati, in persone che trascorrono, per esempio, molto tempo davanti allo schermo di un computer, davanti al televisore, al cellulare, ecc. o che passano lunghe ore a leggere e studiare, ecc. Tuttavia, alcuni fattori favoriscono questo stato, come la mancanza di sonno e riposo, una dieta inadeguata, un basso contenuto di vitamine, alcuni tipi di problemi della vista o una malattia del occhi.

Sintomi

Come regola generale, gli occhi stanchi danno origine a sensazione di pesantezza, gonfiore, arrossamento, visione offuscata, lacrimazione, sensibilità alla luce. Possono anche essere accompagnati da mal di testa. Se l’affaticamento degli occhi è ricorrente, consultare il medico o l’oculista il più presto possibile per determinare la causa esatta e iniziare un trattamento curativo appropriato.

Rimedi naturali

Tra i rimedi naturali per gli occhi stanchi c’è la camomilla, eccellente per il trattamento di disturbi agli occhi come la congiuntivite. grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie, riduce anche il gonfiore e decongestiona completamente l’area quando gli occhi sono stanchi e arrossati.

Il suo uso da sollievo, basta preparare un camomilla, attendere che si raffreddi e immergere due bastoncini di cotone o una garza nel liquido. Quindi applicarli sulle palpebre per circa 20 minuti.
anche il finocchio è utilizzato come collirio naturale perché può aiutare a calmare l’irritazione degli occhi e prevenire infezioni che possono raggiungere gli occhi. Per fare questo, spremere il finocchio per estrarre il succo e applicarlo sugli occhi con una garza pulita.
La pervinca è un’altra pianta che anche essere l’ideale per combattere la secchezza oculare e l’irritazione legata all’affaticamento degli occhi. Preparare un infuso di pervinca, lasciarlo raffreddare, filtrarlo e applicarlo sugli occhi con una garza.

Lascia un commento