Fornitori di energia

La pubblicità dei servizi energetici è diventata un’arte

In un’era in cui il timore di essere truffati è sempre di più parte integrante della contemporaneità, molteplici sono le opzioni che le grandi compagnie e le aziende di rilievo cercano di mettere in campo per poter guadagnare un po’ di authority. Questo è un tema che riguarda anche i fornitori di energia elettrica, spesso al centro di polemiche riguardanti bollette salate, pagamenti e burocrazie difficoltose. Proprio per questo, spesso, tali attori del mercato elettrico hanno realizzato delle campagne pubblicitarie che cercano di mostrare un’altra faccia più umana, più vicina alla gente e con l’obiettivo di toccare le corde del popolo, ispirando fiducia e positività.
Ne abbiamo selezionate tre, diverse fra loro ma decisamente significative a tal senso.

Enel Energia con Alessandro Cattelan

Si tratta di una campagna abbastanza nuova – di ottobre 2017 – nella quale è stato coinvolto uno dei personaggi più conosciuti e sulla cresta dell’onda del panorama televisivo, Alessandro Cattelan. Lo spot, di 30 secondi più o meno, si basa sulla divisione – in chiave ironica – tra chi ne è già utente e può usufruire dei vantaggi offerti della compagnia e chi no; a questi ultimi Cattelan riserva dei mini quiz: dovranno infatti indovinare dei film seguendo la sua mimesi, cercando di collegare la tematica non particolarmente “positiva” delle figure da lui ricreate alla mancata convenienza di non essere clienti Enel. Lo spot si basa interamente sulla simpatia e la fama del personaggio host: a lui il compito di attirare su di sé lo sguardo degli spettatori, vuoi per il suo carisma e vuoi per le azioni compiute, caratteri indissolubili tra loro.

Sorgenia con Bebe Vio

Un altro esempio che prendiamo in considerazione è quello di Sorgenia, con uno spot di marzo 2017 che vedeva come principale attore l’atleta paraolimpica Bebe Vio. «Più grande è il sogno, più in salita è la strada» recita la stessa mentre le immagini si soffermano sui suoi rigidi allenamenti: sono questi l’unica chiave per il successo, perché l’obiettivo è quello di diventare «più forte per l’obiettivo che hai scelto». Lo spot, chiamato Your Next Energy, si sofferma sull’energia necessaria per raggiungere un sogno giocando a doppio filo con il focus di Sorgenia e si conclude invitando gli spettatori a collegarsi al sito web della compagnia. Si tratta di un invito, quindi, presentato da una persona particolarmente apprezzata dal grande pubblico che consiglia di compiere un’azione al di fuori delle scene: anche questa se vogliamo è una sfida, che ha l’obiettivo di spostare il focus dal piccolo schermo al digital.

Illumia e il mondo digital

Tra le campagne marketing dei fornitori di energia risaltano le iniziative di Illumia; al fianco dei consueti spot, infatti, il fornitore realizza dei consueti aggiornamenti tramite e-mail ed sms marketing, metodologie che accorciano la distanza tra fornitore e cliente mettendo in comunicazione diretta con quest’ultimo un’entità che, spesso, è percepita come troppo distante. Il carattere esclusivamente digital verso il quale sta vertendo il mondo della pubblicità tradizionale ha quindi fatto sì che anche un attore così importante dell’universo energetico abbia optato per ampliare la propria rete di comunicazione su altri tipi di canali: sarà questo l’indirizzo futuro?

Lascia un commento