Arredamento facile e intelligente: come cambiare l’aspetto della propria casa?

Arredare una casa, soprattutto se appena ristrutturata e completamente vuota, può rappresentare una grande sfida: alcuni si divertono, iniziando a progettare interventi massicci e installazioni complesse, altri si preoccupano, perché ogni nuovo elemento richiederà spostamenti, variazioni e – forse – anche buchi alle pareti, righe sul pavimento, spigoli di porte e muri in pericolo.
In quanti hanno cambiato l’arredo di una stanza e si sono trovati a strisciare involontariamente sull’intonaco o a sbattere sugli stipiti delle porte pur di passare con sedie, letti e quant’altro?
Fortunatamente, un arredamento facile e intelligente esiste: piccoli interventi che possono aiutare a rinnovare completamente l’aspetto di una stanza o di un intero appartamento, senza modificare eccessivamente lo spazio intorno a noi.

Arredamento facile: un nuovo punto di vista

Molto spesso, per “svecchiare” una stanza non è necessario acquistare tutto da capo, basta semplicemente cambiare punto di vista.
Cosa significa? Significa cambiare l’ordine delle cose, spostando mobili e oggetti in una posizione diversa.
Difficile in cucina o nel bagno, dove sanitari ed elettrodomestici rimangono fissi, risulta molto più facile e divertente nei salotti e nelle camere da letto: attaccate il letto alla parete opposta (o magari trasformatelo in un’isola, lontano da qualsiasi muro), spostate il divano, accostate il tavolo a una parete invece di lasciarlo nel mezzo della stanza.
Scoprirete improvvisamente di avere molto più spazio del previsto e – magari – la nuova sistemazione vi ispirerà in modi inaspettati, spingendovi ad aggiungere un pezzo, cambiare qualche colore, intervenire su elementi accessori come i quadri alle pareti o le tende alle finestre.
La spesa rimarrà bassa, il risultato garantito, visto che state usando sempre gli stessi mobili: vi costerà un po’ di fatica, ma non dovendo fare grandi trasporti, anche pareti e spigoli saranno al riparo!

Accessori low cost: foto, poster, quadri e sticker!

Un elettrodomestico noioso, per esempio il frigorifero, può essere trasformato applicando una serie di accessori low cost, come fotografie di famiglia, piccoli poster, volantini, disegni e piccoli block notes magnetici.
La stessa cosa vale per qualsiasi altro supporto elettronico, ma anche per i mobili: se non volete spostare i vostri complementi d’arredo, rivestirli diventa la scelta migliore!
Immagini dedicate ai vostri film preferiti, ricordi di famiglia, acquerelli realizzati appositamente per una determinata stanza della casa… la spesa totale è quasi minima e le alternative sono tantissime!
Pensate a un pezzettino di spago a cui attaccare delle Polaroid con alcune mollette: un DIY di sicuro impatto, romantico e bellissimo da vedere!

Alleate silenziose: le pareti!

Tendiamo sempre a dimenticarcele, eppure sono tutte intorno a noi!
Semplice “sfondo”, spesso ignorato in fase di ristrutturazione e arredamento, una parete può dare un tocco personale a qualsiasi ambiente.
Come? Cambiandone il colore, per esempio, scegliendo una tonalità diversa e creando un’illusione di profondità (che modificherà anche la luminosità della stanza).
Ma è possibile anche utilizzare adesivi in vinile perfetti per l’intonaco o applicazioni differenti, come piccoli supporti da staccare e attaccare senza rovinare i muri: oggi, esistono in commercio tantissime varietà di adesivi, biadesivi e velcro super resistente, perfetti per cambiare l’aspetto di ogni parete, senza la necessità di utilizzare chiodi e martello.
La resa è sempre la stessa, la durata impeccabile e le pareti non soffrono!

Potete pensare a dei bonsai in sospensione, a delle mini mensole, a mattonelle isolate, perfette per creare motivi particolari: ogni soluzione è valida e vi aiuterà ad arredare senza troppa difficoltà e senza una spesa eccessiva!

L’arredamento facile e intelligente è alla portata di tutti: bastano un po’ di creatività e i giusti accessori low cost!

Lascia un commento