Le borse che hanno fatto la storia della moda

Perché le donne amano così tante le borse? Si potrebbe rispondere che il motivo è lo stesso per il quale respiriamo. Forse sto esagerando, ma sicuramente la borsa rappresenta per la donna stilosa e fashion un accessorio assolutamente irrinunciabile. Una borsa caratterizza lo stile di una donna, è una compagna fedele, una sorta di sorella a cui affidare e confidare tutti i propri segreti più intimi e personali. Proprio per questo motivo la borsa è diventata uno degli accessori più amati anche dagli stilisti, che nel corso degli anni hanno dato vita a tantissimi modelli che si sono adattati al periodo in cui sono nati. Ripercorriamo le borse firmate che hanno fatto la storia della moda.

Partiamo con le borse più recenti, che hanno fatto tendenza tra gli anni ’90 ed il 2000. In questo periodo spopolano le shopping bag e le hand bag, una delle più importanti e famose è la Cabas di Bottega Veneta, caratterizzata da un motivo intrecciato che è diventato un vero segno distintivo della casa produttrice. Nello stesso periodo sono nate Le Dix Motorcycle by Balenciaga, considerata la borsa delle giovani fashion, e l’Alexa della Mulberry. La Balenciaga poco dopo ha lanciato anche la City, una borsa aggressiva dall’anima rock caratterizzata dalla presenza di borchie ed uno specchietto per truccarsi.

In questo periodo vengono lanciate sul mercato anche molte borse chic, come ad esempio la Skull Clutch di Alexander McQueen, realizzata con una struttura rigida e squadrata ed impreziosita da cristalli ed una lussuosissima impugnatura ad anelli. Le giovanissime degli anni ’90 hanno amato molto anche la Miss Sicily di D&G, disponibile in diversi modelli differenti, come la pelliccia colorata o il macramè. Una borsa estremamente femminile è la Lady di Dior, una mini rettangolare da tenere al braccio con il tipico motivo cannage della pelle ed il logo realizzato in charme.

Risale al 2006 invece la Muse di Yves Saint Laurent, una borsa elegante e chic con rifiniture extralusso. La borsa è realizzata con 40 pezzi che definiscono la linea rotonda, che curiosamente si ispira ad un tipico borsone di bowling dal gusto un po’ vintage. Anche le donne vip naturalmente sono state ammaliate dal fascino delle borse, molte delle quali sono state pensate ed ideate proprio per cantanti ed attrici di successo. Ne è un esempio la Peekaboo, una delle borse più amate dalle star dello showbiz internazionale. Tra le vip che sono state “sedotte” dalla Peekaboo possiamo menzionare la cantante Adele, la designer Zaha Hadid e la top model Cara Delevingne.

Riavvolgendo il nastro della storia della moda andiamo indietro fino al 1977, quando Silvia Vetturini Fendi realizzò la Baguette. Questa borsa si caratterizzava per la sua forma di baguette, il tipico sfilatino francese, da portare sotto al braccio. Ne sono stati prodotti molti modelli: da quello con decorazioni di paillettes a quello con fantasia pitonata multicolor, da quello in seta ricamata a quello avvolto nel nylon. Infine merita di essere menzionata la Kelly, una borsa storica realizzata dalla casa di moda Hermès in onore dell’attrice Grace Kelly, che non se ne separava mai.

Lascia un commento